Bologna Milano a/r


IMG_1150

Questo viaggio mi ha messo un sacco di idee di iuta in testa, una corda al collo, mi ha addobbato a festa,mostrandomi la bella faccia di una città che si aggroviglia su se stessa in mille nodi e mille buchi. Milano ha l’orgoglio negli occhi

io ho la metro negli orecchi.

Gli uomini mi sembrano donne e le donne mi sembrano uomini in questo treno,

la rabbia mi sta accecando, ho appena cancellato la cosa più lunga che avessi mai scritto.

Un mare oceano buco nero di insulti davanti allo specchio, l’odore di cesso del regionale Bologna Milano, gli occhi rosso fuoco, in fiamme che spero durino poco.

La madonnina del Duomo che protegge le bambine anoressiche in fila sul monte di Venere del mondo della moda è appena precipitata per lo sbigottimento sulla passerella, sulla folla che ha paura.

Una fossa comune di pelle e coca cola, un insalata di ossa. Il mio mondo di treno si muove lento dietro un vetro da venti euro a corsa, dormivo.

Sono contento di essere qui a buon mercato come un pacco della posta:

odore di metallo, polvere e nave passeggeri, io sono una lettera senza risposta.

L’aria sale dritta dal basso nelle narici, mi dà sicurezza,

innaffia le mie radici mentre il mio portafogli vuoto mi sposta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...