MONTAUK s/t – RECENSIONE su MUSIConTnT


musicontnt rece
Il meglio di sé il disco però lo regala con il trittico iniziale, in cui si concentrano le idee espositive di un quartetto alternative che ha coraggiosamente deciso di utilizzare la lingua madre per definire sarcasmo e reimpostazione dedita ad un ricercato uso descrittivo. Con l’opener, infatti, il visonario e zencircusiano approccio abbraccia una perfetta sezione ritmica, da cui emergono un interessante funzione sonora ed un insieme di implosioni controllate, stoppate in un alternative vocale votato ad un osservativo animo punk. ConCome Fossi Il Tuo Cane non manca poi un oculato sarcasmo surreale, amplificato da filtri vocali e passaggi ferrettiani, pronti ad anticipare l’andamento Disco Pax di Il bruco, da cui emerge un aurea di vacuità in cui il narratore si rende incapace di colorare la descrizione della propria vita. Una traccia per certi versi malinconica, che chiude agli accordi la possibilità di dilatare inevitabili sensazioni anni’90.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...